italiano | Deutsch
MDM HOME - AGENZIA IMMOBILIARE

topPane

News

INPS E MUTUI.

L'Istituto di previdenza sociale erogherà mutui a tassi agevolati per chi tra il primo e l'undici di settembre presenterà regolare domanda. I mutui verranno concessi a lavoratori, pensionati ed alle loro famiglie esclusivamente per l'acquisto di case non di lusso su territorio nazionale.

 

Chi potrà accendere un mutuo?!

 

1. Tutti gli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, in attività di servizio o pensionati, che vantino una anzianità di iscrizione e contribuzione alla predetta Gestione non inferiore a tre anni, eventualmente comprensiva di periodi di servizio a tempo determinato. Gli iscritti in attività di servizio devono, all'atto della domanda, essere titolari di contratto di lavoro a tempo indeterminato. (Articolo 3 - requisiti soggettivi).

 

2. L'importo massimo erogabile non può superare in nessun caso, tenuto conto anche delle eventuali pertinenze di abitazione, il limite di Euro 300.000,00 con riferimento al nucleo familiare. Il limite massimo si applica anche se nel nucleo famigliare la domanda è presentata dai coniugi entrambi iscritti alla Gestione Unitarie per l'acquisto della medesima unità immobiliare. L'importo erogabile non può superare il 100% del valore di perizia dell'immobile. Il prezzo di acquisto nell'atto di vendita non può essere inferiore all'importo del mutuo concesso, al netto delle eventuali spese finanziate. L'importo delle rate da pagare annualmente non può superare la metà del reddito annuo imponibile del nucleo familiare risultante dall'ultima dichiarazione ai fini IRPEF o dall'ultimo CUD qualora trattasi di soggetto esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi. (Artico 6 - Importo erogabile).

 

3. La durata dei piani di ammortamento dei mutui può essere di 10, 15, 20, 25 0 30 anni. Il rimborso avviene in rate semestrali, costanti e posticipate, in funzione del tasso di interesse determinato dal Presidente dell'INPDAP. I tassi sono stabiliti con determinazione del Presidente stesso. Risultano fissati alla data di entrata in vigore del presente regolamento. (Articolo 7 - durata del mutuo).

 

Come si ottiene l'erogazine del mutuo?

 

La domanda di mutuo deve essere redatta, a pena di nullità, utilizzando l'apposito modulo reperibile sul sito internet dell'INPDAP all'indirizzo www.inpdap.gov.it.

La domanda deve essere inviata dal primo al 10 gennaio, dal primo al 10 maggio e dal primo al 10 settembre di ogni anno, all'Ufficio Provinciale o Territoriale INPDAP competente. La competenza è determinata dall'ubicazione dell'abitazione oggetto della richiesta di mutuo. Al fine di garantire la massima imparzialità, la domanda di mutuo deve essere trasmessa in modalità cartacea esclusivamente tramite il servizio postale con raccomandata con ricevuta di ritorno. L'Ufficio Provinciale non darà corso alle domande presentate con modalità diverse. Le domande di mutuo devono essere corredate di tutta la documentazione prevista dagli articoli 11 e 12 del regolamento che si trova online. Se la documentazione fosse incompleta, le domande vengono rigettate.

 

A garanzia del mutuo, l'iscritto deve stipulare una polizza assicurativa a copertura della responsabilità civile nei confronti dei terzi, per un importo minimo assicurato di Euro 1.000.000,00. Tale polizza deve coprire altresì i rischi di incendio, fulmine e scoppi in genere, con la previsione di liquidazione del danno a favore dell'INPDAP limitatamente al residuo debito, a prima richiesta e senza eccezioni. 

 

L'iscritto concede all'INPDAP ipoteca volontaria di  primo grado sulle unità immobiliari oggetto del finanziamento, per un valore pari a due volte l'importo del mutuo concesso. L'iscritto consente alla rinnovazione a favore dell'INPDAP della predetta ipoteca qualora alla scadenza della stessa il mutuo non dovesse essere totalmente estinto e/o dovesse sussistere una ragione di credito da parte dell'INPDAP.

 

Online e sul sito dell'Istituto Nazionale di Previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica è possibile trovare il regolamento per l'erogazione di mutui ipotecari.